Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Cliccando su CHIUDI o proseguendo nella navigazione acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. CHIUDI

Fiori di Bach: un bouquet di benessere


15 dicembre 2015
[benessere]

Ci sono fiori che ci accompagnano tutto l'anno, che non temono l'arrivo del gelo invernale e che ci deliziano con le loro essenze in ogni stagione: sono Fiori di Bach. La Floriterapia di Bach è una "terapeutica vibrazionale" ad approccio olistico, ossia un sistema di trattamenti che utilizza le vibrazioni naturali delle piante per riportare armonia a corpo e spirito.


Fiori di Bach: un bouquet di benessere

 

Il Dottor Bach ha riconosciuto nelle emozioni una delle cause scatenanti dei disagi che vengono percepiti sul piano fisico e che la medicina tradizionale definisce comunemente “malattie”. Più precisamente egli imputa alla dissociazione tra Essenza Spirituale (il nostro vero "io") e Personalità Esteriore (la maschera con cui ci presentiamo al mondo) molti dei sintomi che possono affliggerci.

Possiamo allora considerare i Fiori di Bach come una cura delle nostre sintomatologie? Non esattamente. Il Dott. Bach ha intuito  il contenuto vibrazionale connesso alla forza vitale delle piante e al messaggio-informazioni di cui i Fiori si fanno portatori. Le sue essenze floreali non si limitano a spegnere i sintomi ma offrono all’individuo una via per entrare in contatto con la verità di se stesso e per spingersi oltre i filtri della “mente pensante” verso la riscoperta della propria unicità.

Nei primi decenni del XX secolo, il Dott. Bach mise a punto un prontuario di 38 rimedi - più un prezioso rimedio di emergenza -, che il Bach Center (centro ufficiale per la diffusione degli studi di Bach)  presenta così, in associazione allo stato cui possono apportare sollievo:

Agrimony - tortura mentale mascherata da un'espressione allegra

Aspen - paura di qualcosa di ignoto, priva di oggetto

Beech - intolleranza

Centaury - incapacità di dire di no

Cerato - mancanza di fiducia nelle proprie decisioni

Cherry Plum - paura di impazzire, di perdere il controllo

Chestnut Bud - difficoltà ad imparare dai propri errori

Chicory - amore egoista e possessivo

Clematis - sogni ad occhi aperti e progetti per il futuro senza agire nel presente

Crab Apple - il rimedio che depura, disgusto di sé e del proprio corpo

Elm - quando si è sopraffatti dall'eccesso di responsabilità

Gentian - scoraggiamento dopo un insuccesso

Gorse - perdita della speranza, disperazione

Heather - egocentrismo e tendenza a parlare sempre di sé

Holly - odio, invidia e gelosia

Honeysuckle - nostalgia, si vive nel passato

Hornbeam - tendenza a rimandare gli impegni, stanchezza al solo pensiero di fare qualcosa

Impatiens - impazienza

Larch - mancanza di fiducia in se stessi

Mimulus - paure concrete, con un oggetto preciso

Mustard - profonda malinconia e tristezza senza causa apparente

Oak - lo sgobbone che tiene duro oltre i limiti delle proprie forze

Olive - stanchezza estrema dopo uno sforzo fisico o mentale

Pine - senso di colpa

Red Chestnut - preoccupazione eccessiva per il benessere delle persone care

Rock Rose - terrore e spavento

Rock Water - negazione di sé, rigidità e auto-repressione

Scleranthus - incapacità di scegliere fra due alternative

Star of Bethlehem - traumi e stati di shock

Sweet Chestnut - stati di estrema angoscia, quando è stato tentato il tutto e per tutto e non si intravede più la luce

Vervain - entusiasmo eccessivo

Vine - inflessibilità e tendenza a dominare

Walnut - protezione dal disagio del cambiamento e dalle influenze indesiderate

Water Violet - persone riservate e dignitose

White Chestnut - pensieri indesiderati, continuo lavorio mentale e discussioni tra sé e sé

Wild Oat - incertezza sulla propria vocazione, sulla strada da intraprendere nella vita

Wild Rose - indifferenza, rassegnazione, apatia

Willow - autocommiserazione e risentimento

Gli studi di Bach sono stati ripresi e approfonditi da molti ricercatori che hanno portato alla scoperta di altri fiori utili per ripristinare l'armonia emozionale. Tra questi spiccano per efficacia i rimedi australiani. Se la materia vi affascina, non perdete il prossimo appuntamento dell' Associazione Culturale Colloquiando: FioriAmo Insieme - Conosciamoci meglio grazie ai Fiori Australiani.

Vi aspettiamo  con Sara Savini, esperta di discipline olistiche, mercoledì 16 dicembre  alle h.18.30 ad Aosta, presso la saletta nello store Valgrisa in piazza della Cattedrale.

L'ingresso è libero, ma la prenotazione obbligatoria (contattateci al numero 347.0083502 o scrivete a denis.falconieri@gmail.com).